coaching spirituale
 

Il Cambiamento

 
20170630-6981.jpg

"Non puoi arrestare il cambiamento, ma puoi decidere come viverlo.“

 

il cambiamento e
la trasformazione

Spesso sentiamo dire che 'la vita è uno splendido viaggio dove non si è mai fermi',  che la vita è 'un cambiamento continuo'.  Quando viviamo un lutto o una perdita, quando si chiude un ciclo della nostra vita, coloro che ci vogliono bene e vogliono aiutarci ci consolano dicendo che 'tutto ha un inizio e una fine, che ciò che ci ha accompagnato ieri può non esserci più, e che questo fa parte della vita'.

Tutto questo è vero, ma saper comprendere e soprattutto accettare, o meglio, abbracciare queste verità è un processo che può essere lungo e doloroso.

I nostri amici e le persone che vogliono il nostro bene ci ricordano queste verità mossi dalle migliori intenzioni, ci vogliono aiutare. Ma la verità è che per passare attraverso il cambiamento abbiamo un profondo bisogno degli strumenti per farlo.

Il nostro approccio di coaching spirituale si concentra proprio sullo sviluppo di tali strumenti. Durante i nostri programmi di accompagnamento spirituale lavoriamo fianco a fianco con i nostri clienti, con le persone che stanno attraversando periodi di cambiamento, che cercano il sostegno professionale adatto e che sono pronte a mettersi in cammino per ritrovare equilibrio e serenità.

Vogliamo parlare di trasformazione, e non di cambiamento.
In questa parola è nascosto un dono prezioso... vi sono i semi di come poter vivere le fasi della nostra vita e riprendere il nostro potere.
La parola tras-formazione è composta da trans oltre, al di là, e da forma aspetto.  Esprime un processo, significa dare forma a qualcosa di nuovo. Con la trasformazione viene attraversato un momento, un evento o un periodo e, al di là di esso, si costruisce il nuovo che ancora non c'è.

 

la perdita

Nel corso della vita ci troviamo spesso ad affrontare delle perdite. Sperimentare una perdita significativa (come la morte di una persona amata, un amore che se ne va, la perdita di un lavoro o un’amicizia che finisce) ci lascia indifesi, con un grande vuoto dentro. Proviamo tristezza, rabbia, paura e viviamo costanti alti e bassi emotivi; si tratta di uno stato di sofferenza in cui ognuno vive il suo processo personale.

Quando si verificano perdite importanti, investiamo tutte le nostre energie su di esse, ignorando tutto quello che di significativo e speciale c’è nella nostra vita.  Ci fa bene ricordare che superare una perdita è un processo complesso, poichè la strada per ritrovare equilibrio e serenità è fatta di salite e discese.

Ogni persona vive la perdita in modo diverso, con il suo proprio ritmo e in modo personale. Nessuno può dirci come superare una perdita. Per quanto proviamo a cercare le risposte negli altri, il processo di guarigione si trova solo dentro di noi. Tale processo richiede un certa quantità di tempo, non è mai troppo lento o troppo veloce.

 

La morte non è l'unica causa delle perdite che tutti noi dobbiamo affrontare a un certo punto della nostra vita. Possiamo provare dolore per la fine di una relazione oppure per la fine di un incarico di lavoro, per un sogno che abbiamo cullato a lungo e che non si realizzerà. Ognuno di noi ha il diritto di soffrire, indipendentemente dal motivo. E il dolore ha bisogno di uno spazio sacro dove essere accolto e rispettato.

Nessuna perdita è “più grande” dell’altra.
Un trasloco o problemi di salute, la fine di un’amicizia o il cambiamento di lavoro, un ciclo di vita che si chiude o un periodo di instabilità economica... Se provi dolore per un evento di questo genere, hai bisogno di rispettare le tue emozioni, di accoglierle e di predisporti ad ascoltarle, per poter costruire un cammino, il tuo cammino unico e personale, che ti porti in avanti nella strada della tua vita, verso ciò che di bello ancora non riesci a vedere. Ma che è laggiù ad attenderti.

ci sono molti tipi di perdita

 

La perdita implica dolore, ma ci rende persone più autentiche ed integre,
ci insegna a valorizzare le cose che sono davvero importanti.

 

Siamo pronti ad ascoltarti con il cuore.

 
20180624-14580.jpg